mar 10 mag

|

Teatro Fontana, Via Gian Antonio Boltraffio, 21, 20159 Milano MI, Italia

Compagnia Ivona / Michela Priuli

T.R.I.P.O.F.O.B.I.A e Jose Paqual di Pablo Girolami / Roots di Michela Priuli

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
Compagnia Ivona / Michela Priuli

Orario & Sede

10 mag, 20:45

Teatro Fontana, Via Gian Antonio Boltraffio, 21, 20159 Milano MI, Italia

L'evento

PROGRAMMA DI SERATA: 

- T.R.I.P.O.F.O.B.I.A.

Coreografia Pablo Girolami 

Interpreti Pablo Girolami e Guilherme Leal 

Musica Max Richter, Silver Mt Zion

Durata 18 minuti

Il mezzo tramite il quale si dà forma ad uno scheletro tripofobico è la geometria che però solo grazie al contributo immaginativo della mente umana diventa un varco attivo di paura, di angoscia riflettendo le insicurezze e le paranoie dell’uomo. Sono spazi senza fondo, dove ogni consapevolezza cade vertiginosamente. Si perde la lucidità e gli occhi si chiudono. Sfidare una paura non è un gioco facile. Anzi, sembra che stare al gioco implichi piuttosto l'accettare di non giocare affatto. Con T.R.I.P.O.F.O.B.I.A noi scegliamo di accettare la sfida e di prenderci gioco di lei, trasformandoci in veri e propri parassiti che si insinuano nelle sue gallerie. Siamo due Corpi che si incanalano negli schemi ai quali questa fobia fa riferimento. Muovendosi con forme geometriche alternate e precise, ci districhiamo tra i cunicoli bui privi di aria e accompagnati da elementi "altri" da noi.

Investighiamo il dualismo tra equilibrio e disequilibrio, passivo e attivo, consapevole e inconsapevole. Ma soprattutto il paradosso dell’irrazionalità della paura umana. 

- JOSE PASQUAL

Coreografia di Pablo Girolami

Produzione IVONA

Interprete Guilherme Leal

Cara Maruzza,

ti scrivo questa lettera perché ti apprezzo davvero tanto.

La prima volta che ti ho vista, il mio cuore mi ha indelicatamente sussurrato “è lei”. Il modo in cui mi solletichi i baffi, il modo in cui mi fissi. Mi rendi palpitante. Mi piacerebbe, se me lo concedessi, di darti il mio fiore.

Jose-Pasqual, una lettera d’amore ad una bambola gonfiabile.

- ROOTS

di Michela Priuli / DANCEHAUS Company

con Barbara Allegrezza, Niccolò Castagni

Produzione DANCEHAUSpiù

Durata: 20 minuti

“Se ci si fermasse ad ascoltare il lavoro delle radici, chi riuscirebbe a dormire?”

In tutte le declinazioni possibili della parola Roots, radici, si evoca un’azione che connette intimamente due o più elementi e si richiamano molteplici significati: dal radicamento a un luogo, al rapporto tra il dentro e il fuori di sé, alla conoscenza delle proprie origini, al nutrimento e la connessione con la Madre Terra.

La performance indaga proprio la dinamica insita in questa parola e trova origine dall’esigenza di andare a fondo nelle cose, di conoscere, di domandarsi, di relazionarsi e smettere di fuggire dalle proprie radici. Attraverso il rapporto tra i due protagonisti ed archetipi della vicenda, i due corpi si incontrano in un contatto intimo e in un ascolto profondo per potersi sorreggere a vicenda e crescere. Si affideranno l'uno nelle braccia dell'altro ed eseguiranno la "danza" più spaventosa al mondo: l'atto di amare.

_____________________

Info e prenotazioni

Teatro Fontana

biglietteria@teatrofontana.it

+39 02 6901 5733

Condividi questo evento